Carta dei Servizi 2018

 

Definizioni

Agli effetti della presente Carta dei Servizi, da intendersi parte integrante delle Condizioni generali di Contratto, si definiscono:

OpenRecordz: Servizio rappresentato dalla società a responsabilità limitata semplificata con la denominazione ““LiaSoft” s.r.l.s.con sede in Aradeo (Le), in Via La Corte n. 35

SERVIZI: progettazione, realizzazione, sviluppo ed installazione di applicazioni per la gestione di dati e contenuti, applicazioni di telefonia mobile, applicazioni internet, di data base; fornitura di servizi in materia informatica, di networking, di infomobilità e logistica, di sicurezza, di elaborazione e gestione di dati e di banche dati per la pubblica amministrazione e per aziende private.

CLIENTE/UTENTE: la persona fisica o giuridica che materialmente utilizza i Servizi.

FORNITORI: le società o le persone fisiche che offrono Servizi, contenuti e applicazioni tramite la piattaforma.

Le Condizioni Generali di Contratto sono reperibili: su http://www.openrecordz.com/terms-conditions/

 

Che cosa è questa Carta

Esprime la volontà di OpenRecordz di rispettare i criteri di legalità, trasparenza, obiettività, non discriminazione, tutela della dignità umana, dei minori, dell’ordine pubblico e degli interessi sociali. OpenRecordz intende offrire un Servizio di qualità che sia efficiente, personalizzato, trasparente e innovativo e tutelare i propri Clienti da disguidi e disagi

A chi si applica Questa Carta

Regola i rapporti di OpenRecordz con i propri Clienti, disciplinando gli obblighi della società, quelli dei Fornitori dei Servizi che vi abbiano aderito e quelli dei fruitori degli stessi.

Secondo il proprio Statuto OpenRecordz svolge la sua attività principale in Italia ed ha per oggetto lo sviluppo, la produzione, la commercializzazione di servizi e prodotti innovativi rivolti a PMI attraverso la realizzazione di una piattaforma fruibile via web e applicazione  per dispositivi mobili.

OpenRecordz.com, dominio di proprietà di LiaSoft SRLS, è una piattaforma digitale innovativa che offre anche a pagamento i servizi come definiti nella pagina Prezzi (http://www.openrecordz.com/prezzi/)

 

Attivazione del Servizio

OpenRecordz si impegna ad attivare, per i Clienti, il Servizio prescelto e i relativi Servizi ad esso connessi entro le 48 ore successive all’accettazione della proposta di abbonamento da parte di . Se non diversamente ed espressamente previsto sul sito web di OpenRecordz, il tempo di attivazione di eventuali ulteriori servizi accessori disponibili su richiesta è di 30 giorni.

 

Fatturazione e pagamento

OpenRecordz mette a disposizione sul sito, accessibile con username e password dell’Utente, il piano dei servizi attivi e/o da attivare ed invierà 15 (quindici) giorni prima della scadenza dei servizi un avviso di pagamento. l’Utente avrà a disposizione 7 giorni antecedenti alla scadenza per comunicare eventuali disdette. l’Utente può pagare con addebito su carta di credito.

OpenRecordz si riserva di introdurre nuove modalità di pagamento coerenti con lo sviluppo tecnologico e/o di limitarne alcune in relazione a specifici prodotti e/o Servizi.

Il pagamento, entro i termini di scadenza, libera immediatamente l’Utente dai suoi obblighi. In caso di tardivo pagamento il servizio sarà sospeso automaticamente.

OpenRecordz non imputerà all’Utente eventuali disfunzioni e/o danni nella effettuazione dei pagamenti addebitabili a soggetti terzi (banche, sportelli postali, società emittenti carte di credito, ecc.) cui sia affidata la gestione dei sistemi di pagamento. l’Utente ha diritto di modificare la modalità di pagamento nell’ambito delle possibilità offerte.

Il codice di condotta

Il Codice di Condotta definisce i principi e i valori etici fondamentali ai quali OpenRecordz si ispira nello svolgimento delle proprie attività.

 

Onestà e integrità

Onestà e integrità morale, correttezza e buona fede, rappresentano valori fondamentali nello svolgimento di tutte le attività. OpenRecordz aspira a rispettare le aspettative dei propri portatori d’interesse (studenti, docenti e genitori) e a sviluppare e mantenere un rapporto di fiducia con essi.

Diligenza e collaborazione

Ognuno deve svolgere la propria attività con diligenza, adoperando il massimo impegno professionale nel conseguimento degli obiettivi assegnatigli e assumendosi le responsabilità che gli competono in ragione delle proprie mansioni. OpenRecordz promuove la collaborazione reciproca tra dipendenti, collaboratori e chiunque contribuisca alle sue attività, ritenendo che lo sviluppo di sinergie tra i soggetti coinvolti nelle attività aziendali sia imprescindibile per il successo.

 

Trasparenza

Nelle attività di OpenRecordz e nelle relazioni con gli utenti devono essere garantite completezza e tempestività di informazione, legittimità sotto l’aspetto formale e sostanziale, chiarezza e veridicità dei dati secondo le norme vigenti.

 

Tutela dei diritti della persona

OpenRecordz ritiene fondamentale il rispetto della persona e del suo sviluppo professionale, consapevole che l’insieme delle capacità relazionali, intellettive, organizzative e tecniche di ognuno sia fattore essenziale di crescita. OpenRecordz non ammette quindi comportamenti discriminatori della dignità e dei diritti fondamentali della persona, siano essi relativi a età, sesso, razza, nazionalità, condizioni sociali, opinioni politiche, credo religioso, orientamento sessuale, stato di salute, e in genere a qualsiasi caratteristica intima della persona.

 

Tutela della proprietà intellettuale

OpenRecordz tutela la propria proprietà intellettuale (brevetti, diritti d’autore, segreti industriali, marchi commerciali, conoscenze tecnico/scientifiche, know-how e competenze acquisite nel corso delle attività aziendali), adottando adeguate misure e iniziative. Nell’ambito delle relazioni con i fornitori, si impegna, pertanto, a richiedere garanzia che i beni (e la loro destinazione d’uso) non violino diritti di terzi riguardanti la proprietà industriale.

Riservatezza delle informazioni

OpenRecordz si impegna a garantire la riservatezza delle informazioni e dei dati personali acquisiti nel corso delle proprie attività e a non utilizzarli al fine di trarne indebito vantaggio o secondo modalità contrarie alla legge.

Il commercio elettronico

L’Italia ha recepito con la Legge Comunitaria del 2001 (legge n. 39 del 1 marzo 2002) la Direttiva 2000/31/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’8 giugno 2000 relativa a taluni aspetti giuridici dei Servizi della società dell’informazione, che comprende anche il commercio elettronico. 3, nel rispetto dei principi di cui al D.Lgs. 70/2003 di attuazione della predetta Direttiva 2000/31/CE si impegna a − pubblicare regolarmente informazioni per fornire ai propri Clienti la base per comparare un prodotto o Servizio; − non consentire il collegamento o accettare il pagamento verso siti Internet illegali o fraudolenti.